Post

EtherZero - 0 TX Fee DAPP

Immagine
STORIACome spiegato in questo post, una volta che avviene una nuova implementazione di una blockchain esistente occorre creare una infrastruttura dare un punto di "inizio" della nuova blockchain.

La blockchain di EtherZero inizia al blocco 4936270 della blockchain di partenza (Ethereum) creato il 19 gennaio 2018 alle ore 06:58:56 secondi (UTC).

Come sempre avviene in durante i mesi del lancio di un fork, la comunità si divide in SUPPORTERS ed HATERS. I primi supportano il progetto (magari partecipando al pre-sale o al sale dei token) i secondi inondano i social iniziando a ripetere la solita parola "scam!" (truffa)

Come detto questo avviene sempre e non si sa mai quale sia la verità. Di solito i SUPPORTERS cercano conferma nei vari annunci del team guardando come prima cosa la validità dello stesso.

Tornando ad EtherZero ho vissuto tutta questa fase in prima persona e ho partecipato al pre-sale. 

Posso dire che oggi il mio investimento (bazzecole) ha riportato un più 40…

Concetti base di IOTA

Immagine
STORIA IOTA è un progetto annunciato oramai 3 anni fa e che sta crescendo con ricerca e sviluppo dell'ecosistema IOT sempre più presente nelle nostre vite (basti pensare che anche un Frigorifero SMART è incluso nella categoria IOT (Internet Of Things) 
La storia di IOTA inizia ben prima dall'annuncio ed è basata tutto su una struttura chiamata DAG (Directed Acyclic Graph - Grafico Aciclico Direzionato) che si oppone ad una struttura a blocchi (meglio conosciuta come blockchain)
Il problema principale di una struttura blockchain è la scalabilità che sta diventando sempre più presente negli ultimi anni. Infatti non è affatto difficile vedere che le prime implementazioni di blockchain (per esempio bitcoin o ethereum) ha dimensioni sempre più grandi e questo è  difficile da supportare in tetmini di potenza di calcolo, oltre ciò viene essere prodotta a intervalli temporali e che comunque produce un collo di bottiglia per la validazione dei blocchi cosa che poi tra l'altro serv…

Intervista a Stefano Della Valle - IEN.io

Immagine
Oggi ho avuto il piacere di effettuare un'intervista a Stefano Della Valle - IEN.io figura di riferimento nell'ambiente IOTA Italia Stefano, raccontaci un pò  di te, chi sei e di cosa ti occupi? Ho una lunga esperienza di servisi IT/TLC. Ho lavorato in grandi aziende italiane (come ST Microelectronics e CEDBorsa, oggi SIA) e internazionali (DELL, BT e Vidyo). Oggi sono VP executive di una delle società del gruppo ITWAY, attiva nei servizi cluod innovativi per le medie e grandi aziende.
Qui ho approfondito le tecnologie e le opportunità di business nei settori IOT e AI.
Che cose IEN.io? IEN è l’acronimo di IOTA Evangelist Network, ovvero una organizzazione di volontari che collaborano scambiandosi idee e opportunità di business su IOTA, e si adoperano per far conoscere questa tecnologia sul mercato dove normalmente operano.
Stai seguendo dei progetti specifici dove IOTA è il principale attore? Le caratteristiche di IOTA sono ideali per i progetti industriali. La possibilità di …

GitHub Pages, come usarlo per pubblicare dei semplici siti internet

Immagine
INTRODUZIONE Ogni volta che occorre pubblicare un progetto web indifferentemente dalla complessità occorre sempre sapere alla fine "dove" metterlo. Il fatidico spazio web. 
Poi se il progetto è un semplice "progetto vetrina" o un "progetto in via di definizione" diventa pure dispendioso avere un sito internet a pagamento.
CRYPTOFORKER Qualche mese fa mi sono trovato nella situazione descritta sopra. Un progetto "semplice" di utilità comune che non porterà mai un provento... quindi perchè spendere dei soldi?
A questo punto ho cercato una soluzione, un hosting gratuito, che ahimè è difficile da trovare poi mi ricordai di github pages, il servizio di github per pubblicare i siti internet risiedenti sul proprio account (e quindi opensource se si usa quello gratuito)
Di seguito i passi che ho seguito per pubblicare il sito internet
1 - CREARE UN REPOSITORY
Il primo passo è creare il repository, andare quindi su "New Repository"
Compilare la…

LAKKA, Un emulatore di giochi retrò

Immagine
INTRODUZIONE E' il 2018 e ogni tanto penso a quando c'erano i vari NES, Amiga, Commodore 64 e viene un pò di malinconia. 
Sapevo che esistevano le ROM per il PC, ma scoprire che con le raspberry puoi costruirti il tuo emulatore su TV è stata la svolta!
Avendo una microSD di scorta oggi ho deciso di provare ed ho preso la mia fantastica raspberry pi 3 B+ e installato il sistema operativo Lakka (che tra le altre cose contiene pure kodi). 
Ma andiamo con ordine...
COSA SERVE Raspberry PI 3

Micro SD (minimo 16 GB)

JOYPAD USB
Software: 7ZIP o similarwin32DiskImager o similar PASSO 1 Occorre prima di tutto inizializzare la scheda SD. Quindi scaricare lo zip che trovate in questo url: 
http://www.lakka.tv/get/linux/rpi2/
Il file scaricato è un file compresso con estenzione gz. Lo scompattiamo e otteniamo il file 
Lakka-RPi2.arm-2.1.img
Quel file può essere scritto sulla scheda SD usando il sofware Win32DiskImager



Adesso prendiamo la nostra raspberry, inseriamo la scheda SD, il cavo HDM…

Applicazioni basate su Blockchain - parte 1

Immagine
INTRODUZIONE
Le idee di applicazioni costruite tramite (o intorno) la blockchain sono svariate.
Molte non sono altro che delle copie spudorate di altri progetti, cambiano solamente ogni quanto viene creato un blocco (blocktime), la grandezza (blocksize) o il totale di monete circolanti (total supply)

E' veramente difficile trovare un progetto che abbia delle caratteristiche originali, nei prossimi post cercherò di isolare alcuni .

HAVEN PROTOCOL - https://havenprotocol.com/

Haven Protocol è sicuramente uno dei pochi progetti che ha uno scopo ben preciso.
Progetto nato all'inizio del 2018 da un fork di Monero (quindi anonimato garantito) con all'interno una funzionalità di "stoccaggio" del denaro. In pratica si candida ad essere un gestore di conti OffShore decentralizzato.
Per far questo, all'interno del protocollo è stato scritto uno Smart Contract che "slega" il valore della moneta con la moneta "flat".
Così facendo chiunque vorrà "…

Rivoluzione Ethereum - parte 1

Immagine
INTRODUZIONE
Ogni sviluppatore, ogni qualvolta che mette in piedi un'applicazione di media grandezza ha il compito di creare e gestire pure una parte infrastrutturale non indifferente, prendendosi carico pure dei downtime e aggiornamenti vari.

Con l'avvento delle infrastrutture basate su blockchain, lo sviluppatore può esimersi dalla parte infrastutturale perchè, per definizione, il codice risiede all'interno della blockchain ereditandone le proprietà e le problematiche.

In questo e nel prossimo topic darò una veloce paronamica sulle caratteristiche della principale piattaforma per DAPP

Più avanti daremo uno sguardo a tutte le altre piattaforme dedicate al mondo delle DAPP

STORIA
Tutto iniziò in un Pub di Toronto dove un gruppo di persone si ritrovò per parlare di blockchain e bitcoin.

Tra i partecipanti c'erano l'organizzatore Anthony Di Lorio e un pallido studente di nome Vitalik Buterin

Dopo quell'incontro i due si perdono di vista anche perchè Vitalik riti…